giovedì 30 maggio 2013

Parlar bene delle banche

Esercizio difficile, in particolare di questi tempi ma, sebbene per ragioni non prettamente istituzionali bensì collaterali, lo farò. A Milano, in Piazza della Scala, vi è una delle sedi delle Gallerie d’Italia (http://www.gallerieditalia.com/) , nella quale viene esposto gratuitamente il patrimonio artistico di un grande gruppo bancario, suddiviso in due macro aree tematiche, Novecento ed Ottocento.


Sorvolo sulla produzione artistica novecentesca – post 1940 – esibita, che continua a lasciarmi del tutto indifferente e, in molti casi, alquanto perplesso ma cito alcune opere contenute invece nella sezione dedicata al XIX secolo: pittura storica di Hayez, patriottica degli Induno, ma soprattutto esempi del mio prediletto Simbolismo con Sartorio (Sagra e Risveglio) e l’immancabile Previati (La Danza delle Ore). Dulcis in fundo, Boccioni con Tre Donne.